Liebster Award 2016

liebster-award-2016

Eccomi qui, ad una settimana dal mio ritorno a casa a tener fede alla promessa fatta.
I ringraziamenti non fatti per dovere, ma col cuore, vanno a The change I’d Like to See in the World per avermi nominata, per aver donato un po’ di luce su questo blog polveroso che mi riprometto troppo spesso di riportare con più determinazione nella mia quotidianità.

Ecco qui regole e domande per coloro che, se vorranno, potranno rispondere. Un abbraccio a ciascuno di voi.

Regolamento:
1. Pubblicare il logo del Liebster Award sul proprio blog.
2. Ringraziare il blogger che ti ha nominato e seguirlo.
3. Rispondere alle sue 11 domande.
4. Nominare a tua volta altri 11 blogger con meno di 200 follower.
5. Formulare altre nuove 11 domande per i tuoi blogger nominati.
6. Informare i tuoi blogger della nomination.

Le mie risposte:
1) Se potessi tornare indietro nel tempo, qual è la prima cosa che cambieresti? E quella che invece non cambieresti mai?
E’ una domanda complicata…Di primo acchito mi sono venute in mente mille situazioni spiacevoli, tonnellate di momenti che preferirei riavvolgere. Poi però ho pensato che tutto mi ha condotto qui, e qui ci sto bene quindi, forse, cercherei solo di impegnarmi ancora di più per non metterci così tanto a scovare la mia vera forza interiore, proverei a non precipitare così in basso, come invece è accaduto e questo eviterebbe di far così male a me e a persone a cui ho voluto bene e che ho amato.
Per il resto non cambierei nulla: ogni esperienza valeva la vita che ci ho speso.

2) Se ti dicessero che hai un’unica possibilità di ricostruire il rapporto con qualcuno, da chi andresti?
Di nuovo, di primo acchito mi è venuto in mente un solo nome: Lorena.
Poi ho pensato che è stata lei a non volere la mia amicizia, nonostante io avessi iniziato a volerle bene, nonostante adorassi la ricchezza della sua anima. Di lei è rimasto solo il nome, tra i ringraziamenti della mia seconda tesi.
Quindi la mia risposta è: nessuno. Chi è uscito dalla mia vita lo ha fatto per una ragione, e va bene così. Chi desideravo nei miei giorni e/o nel mio cuore è ancora qui.

3) Dove ti vedi tra 5 anni?
Mi vedo circondata da animali, con mia moglie e, se mi sarà possibile, un figlio/a. Mi vedo serena.

4) Stai lottando per realizzare te stesso e i tuoi sogni?
L’ho sempre fatto e non smetto mai, neanche un giorno. Neanche quando il peso della quotidianità mi assale.
Non smetto mai di pensarci e progettare e anelare: mi fa sentire viva.

5) Qual è il segreto che non hai mai voluto rivelare di te?
Possibile che non abbia segreti??? Ebbene sì!
Niente da nascondere, basta farmi le domande giuste, visto che altrimenti tendo a stare sulle mie 😉

6) Se ti dico “spensieratezza” , qual è il primo ricordo che ti viene in mente?
Le domeniche in preda alla “stupidera”, a ridere come pazze a casa con Sara oppure le ghignate fino a farsi venir male agli addominali con le mie carissime amiche Erica e Sara, ora lontane e le estati, agli inizi della nostra adolescenza passate insieme a Varazze, quando il problema più grande era non riuscire ad incrociare lo sguardo con la cotta del momento.

7) Se ti dico “delusione”, invece?
Scoprire che, in famiglia, tutto cambia ma, purtroppo, nulla cambia.

8) Ti sei mai pentito di aver detto una bugia anche se a fin di bene? Se sì, come è andata?
Di bugie ne ho dette proprio poche in vita mia…
E di quelle poche, decisamente bianche…mai pentita!

9) Credi nel vero amore?
Sì.
Credo anche che la fortuna possa portare nella propria vita amori meravigliosi: alcuni si trasformano in amori non romantici, amicali, ma rimangono ugualmente grandi…
L’amore può permeare ogni istante della nostra vita, basta saperlo riconoscere, accogliere e tenere stretto.

10) Come ti vedi adesso? Credi che le persone che ti vogliono bene vedano di te la stessa immagine?
Sono una persona determinata, forte, limpida che ancora sta imprando ad amarsi (e Sara mi aiuta moltissimo a guardarmi con occhi differenti da quelli critici e distruttivi che ho troppo spesso usato);  ora so come combattere il mio buio interiore (che nascondevo ai più) e chi mi vuole bene conosce tutto di me: sono un libro aperto per chi fa parte del mio cammino.

11) Come reagiresti a una situazione di pericolo o a una aggressione verso un soggetto più debole?
Nel pericolo divento pratica e razionale.
Davanti ad una ingiustizia alzo la voce (anche in senso figurato) e a differenza di ciò che normalmente faccio, prima agisco e solo dopo penso alle conseguenze.

Nomino (e molto probabilmente alcuni di loro hanno ben più di 200 followers, ma…le regole sono fatte per essere trasgredite 😀 ):
Rosso Arcobaleno
Lunanuvola’s Blog
Rem tene, verba sequentur. O anche no?
Soffio di Respiri
Beatrina Incorporella
Hospital for Souls (sei già stata nominata, lo so…ma non potevi che essere nell’elenco)
Claudiappì
Le pieghe della vitabifemblog
La Porta della Frontiera
il ricciocorno schiattoso

Le mie domande sono:
1) Per magia hai una azione senza conseguenze negative a disposizione (nessuno ne soffrirà, domani nessuno se ne ricorderà tranne te). Cosa decidi di fare?
2) Qual è l’evento più sorprendente che ti sia mai capitato?
3) Se potessi scegliere un super-potere, quale vorresti avere?
4) I sogni son desideri, si dice. Qual è il tuo sogno ricorrente (se ne hai uno)? E se no, cosa sogni ad occhi aperti per il tuo prossimo futuro?
5) Chiudi gli occhi e cerca di ricordare. Qual è l’evento della tua infanzia che ti fa sorridere ancora oggi?
6) Amore, cos’è per te?
7) Hai mai odiato o odi qualcuno?
8) Questa domanda è stata posta a me e, dato che mi è piaciuta molto la ripropongo: hai modo di riallacciare i rapporti con qualcuno del tuo passato, chi scegli?
9) Il tuo libro preferito?
10) Cosa immagini intorno a te e nella tua vita tra 10 anni?
11) Sei felice?

Sbizzarritevi🙂

Annunci

16 pensieri su “Liebster Award 2016

  1. Sei dolcissima, ti ringrazio tanto! ❤ Mi sono piaciute molto le tue risposte, su alcune ci troviamo in sintonia. Mi hai dato qualcosa da fare stasera che sono giù di morale e almeno mi distraggo 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...