Piccole torture periodiche

Spiacevoli eredità familiari hanno obbligato me e mio fratello a periodici controlli medici: esami che, normalmente, si iniziano ad affrontare al compimento dei 50 anni, sono diventati nostra routine ai 30.
Questa sarà la mia terza volta.

30. Piccola rimozione di un polipo maligno.

31. Tutto ok.

34.
Sono al terzo giorno di preparazione per la colonscopia. Ho una fame che azzannerrei le coscette secche di Sara ogni volta che mi passa sotto il naso. Eliminando frutta e verdura di cui mi nutro quotidianamente, non mangiando carne, e quasi mai pesce rimane ben poco che mi sia permesso ingerire in queste calde giornate estive: riso, uova, patate bollite, pane bianco.
Bevo acqua per cercare di tappare la voragine e cerco di non fare troppo la lagna, che in fondo dopodomani sarà tutto finito o quasi.

L’esame è martedì e domani sera inizierà la parte tosta: dopo una giornata di dieta liquida, ingerire la schifosissima preparazione pre-esame (2 litri in 2 ore). Poi, se va bene, 4-5 ore di sonno e tutto da capo al mattino alle 6.30 prima di avviarmi verso l’ospedale. Sedazione, esame e soliti 2 giorni di dolori. Mi stanca il solo pensiero. Ma, ribadisco, c’è di molto molto peggio.

Il regalo che mi ha fatto questo esame è stato importantissimo: in collegamento Skype con mia mamma, ha chiesto di poter parlare con Sara per la prima volta…lei era discretamente imbarazzata ed entrambe siamo rimaste di stucco. Voleva premurarsi di dirle di aggiornarla su come andrà l’esame e di starmi accanto, che sarò uno straccio per un po’.
Un piccolo miracolo che mi ha fatto immediatamente pensare come tutto il male non venga davvero per nuocere.

Spero che, alla fine, il responso sia buono e di potermi sentir dire, finalmente, quella stupenda frase che ancora non ho mai sentito fino ad ora: “Ci rivediamo tra 5 anni”.

Sarebbe un’altra splendida ricompensa.

Annunci

2 pensieri su “Piccole torture periodiche

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...