Diversamente giovane?

E’ ormai parecchio che in questa casa si va avanti con un solo stipendio.
Raramente ci sono soldi per extra, per divertirci un po’ al di fuori di casa, supermercato, lavoro/ricerca del medesimo, perciò, ovviamente mi sono dovuta arrangiare e, non potendo permettermi di andare in palestra, tempo fa ho iniziato a cercare di allenarmi in casa.
Non sono una persona costante quando si tratta di attività tra le mura di casa: tenere in ordine, pulire mi costa sempre uno sforzo sovrumano…e l’attività fisica che, in potenza, è una delle mie antiche manie mai del tutto sopita, non fa eccezione: un conto è prepararmi e spostarmi verso una palestra dove non posso far altro che sudare e dare il mio meglio. Un conto è far partire video su un computer e sforzarsi di: non guardare la gatta che ha trovato la nuova posizione acrobatica per leccarsi, controllare chi mi ha lasciato un messaggio sul cellulare, pensare alla lista della spesa…

Tempo fa trovai i video di un folle che mi coinvolse e mi schiavizzò per un po’: Insanity Workout.
Sudavo, imprecavo, mi sfinivo, ma i risultati si vedevano eccome e così il belloccio istruttore ha rischiato per qualche tempo di diventare il mio nuovo guru.
Poi il ginocchio ha sussurrato al mio orecchio che no, saltare più di 300 volte come un grillo a destra e manca ogni santo giorno, non era più una attività tollerata dalla mia vecchiaia incipiente. E così ho dovuto, a malincuore, smettere.

Sono poi arrivati i traslochi, l’infortunio alla spalla, per cui forse inizierò una riabilitazione di qualche tipo questo mese, i miei soliti sbalzi di peso e ora, mi guardo allo specchio e di nuovo non mi riconosco.

Seguendo quindi il consiglio di mio fratello, ho iniziato a dare un occhio ad un nuovo sito, tramite la sua iscrizione, per rimettermi in moto.
Questa volta ho scelto il low impact (che non vuol dire che non ti faccia stramazzare al suolo di fatica, ben inteso) e speriamo che Fitness Blender si riveli all’altezza delle aspettative.

Primo giorno di allenamento fatto. 8 settimane davanti. Vedremo se vincerò io o la mia pigrizia.

E ora…doccia sei mia!!!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...