Anche tu.

Una serata di alcoolismo sfrenato.Mi ritrovo attaccata alle tue labbra che avevo solo guardato, a distanza, in altre occasioni.

E sei morbida.
E sei bella.
E ti faccio promettere di scrivermi.
E mi scrivi.
E ci sentiamo.
E iniziamo a vederci.

Io ho paura, perchè sono stata ferita troppe volte, troppo in profondità, e son quasi riuscita a far finta di indurire il mio cuore. Io ti faccio promettere di non affezionarti, ma già ti penso ogni minuto. Ho già infranto la mia parte di promessa.
Passano pochi giorni. E te ne parlo, ti parlo di questo mio desiderio, ti dico che quella promessa non mi è mai appartenuta in fondo, che ti voglio per me.
Dovevi chiamarmi, dovevamo incontrarci.

E invece.
E invece diventi la “Proprietà privata” di una ragazzina a stento diciottenne, ancora, sicuramente, con le botte ormonali di una dannata teen-ager.
E “E’ un periodo particolare…mi hai fatto promettere…mi piaci ma…”
Un discorso sentito pressochè identico, da un’altra bocca, in un’altra lingua, poco tempo fa. Non fossi certa che non potete conoscervi…

Se faranno una ristampa del libro “La verità è che non gli(le) piaci abbastanza”, beh, potrei propormi per scriverne un’introduzione, dal momento che, in materia, sono diventata una assoluta autorità.

Mi scrollo di dosso il sapore che ancora sento di te.
E vado avanti.
Troppo tempo trascorso dietro a battaglie perse. A logorarsi, affliggersi, addolorarsi inutilmente.
E il ruolo di tappabuchi non mi si addice, affatto. Ho il mio orgoglio. Ho il mio Io, ad impedirmelo.

Peccato. Hai appena buttato via qualcosa che sapeva di buono, qualcosa che, ancora in potenza, poteva diventare, forse, persino splendido.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...